MINI Challenge Le Castellet. Gara 1.

Gabriele Torelli si conferma l’uomo da battere nella prima del MINI Challenge sul circuito del Paul Ricard. Il driver di MINI Milano by Progetto E20 Domina la gara francese imponendo il proprio ritmo dal semaforo verde sino alla bandiera a scacchi. Gli unici in grado di tenere il ritmo dell’emiliano sono Luca Rangoni (Turbosport & Autoclub by AC Racing Technology) e Gustavo Sandrucci (Cascioli by Melatini Racing), rispettivamente secondo e terzo sul podio del tracciato francese. Sempre tra i protagonisti Alessio Alcidi (MINI Roma by CAAL Racing) che riesce a strappare un importante quarto posto utile ai fini di classifica.

Quinto, sotto la bandiera a scacchi, è Massimo Ferraro (Melatini Racing) che precede il guest driver di MINI Italia, Francesco Neri, tra le “sorprese” del weekend francese con prestazioni di alto livello. A chiudere la top 10 della prima gara Eduino Menapace (Auto Ikaro by AC Racing Technology), Tobia Zarpellon (Ceccato Motors by C.Z. Bassano R.T.), Roberto Gentili (M.Car by AC Racing Technology) e Gianluca Calcagni (L’Automobile by Progetto E20), molto sfortunato in questo inizio di stagione. Rientro importante per Massimo Zanin che chiude undicesimo sulla

MINI John Cooper Works Challenge Pro di Autoabruzzo by Progetto E20. Tre su tre per Ugo Federico Bagnasco (Reggio Motori by Dinamic Motorsport) che, anche sul tracciato del Paul Ricard impone la propria legge tra le MINI John Cooper Works Challenge Lite.

Sul podio anche Marco Santamaria (A.D. Motor by CAAL Racing) e l’ellenico Thomas Krasonis (Fimauto by V. Team Project). La classifica Lite viene completata da Alessandro Suerzi Stefanin (Autostar Group by Team Suerzi), Andrea Tronconi (Nanni Nember by Scuderia Angelo Caffi), Stefano Cordara, sulla vettura “press” di MINI Italia e da Andrea Bruno D’Angelo (Car Point by AB Corse).

Qualche problema tecnico per Luca Gori (Team F.lli Gori), mentre sono fuori dai giochi Gabriele Giorgi (Autoeur by Progetto E20), in grande forma sul tracciato francese, ma coinvolto in uno start un po’ sopra le righe per tutto il plotone e Paolo Maria Silvestrini (Emmeauto by AC Racing Technology), anche lui fermato dopo lo start.

MINI Challenge – Le Castellet – Gara 1:

1) Gabriele Torelli (MINI Milano by Progetto E20) in 29’02’’147;
2) Luca Rangoni (Turbosport & Autoclub by AC Racing Technology) a 0.756;
3) Gustavo Sandrucci (Cascioli by Melatini Racing) a 1.435;
4) Alessio Alcidi (MINI Roma by CAAL Racing) a 6.395;
5) Massimo Ferraro (Melatini Racing) a 10.719.

 

Latest news
IN EVIDENZA