Susanna Mazzetti in cerca di un nuovo “sigillo rosa” in Valdicecina: ancora al volante della Clio Williams

Tre settimane dopo la vittoria “rosa” ottenuta al Rally degli Abeti, Susanna Mazzetti, nel fine settimana che sta arrivando ci riproverà. Sarà infatti al via del 41° rally Alta Valdicecina, valido per il Trofeo Rally Toscano, che avrà svolgimento tra le colline pisane, nella zona della geotermia, con partenza ed arrivo a Castelnuovo Valdicecina,  gara già corsa quattro volte e che in questa occasioneaffiancata da Sara Baldacci, disputerà di nuovo sulla Renault Clio Williams Gruppo A.

Dunque, il programma della stagione duemiladiciannove di Mazzetti, organizzata insieme al partner Luilor ed al Team Katori, prosegue a ritmo sostenuto, sicuramente la gara pisana servirà per riprendere in mano gli equilibri alla guida della due litri transalpina con la quale, peraltro, in questo rally lo scorso anno ebbe a vincere la categoria femminile firmando anche un “argento” di categoria. Presupposti che, alla luce anche della positiva prestazione fornita al rally Abeti, possono portare a nuove soddisfazioni sia sotto l’aspetto tecnico che sportivo.

“Gara veloce e sicuramente farà molto caldo – commenta Mazzetti – questo credo possa essere lo scenario che ci attende in una gara che comunque mi è sempre piaciuta molto e che quest’anno sarà anche un poco diversa dal passato. Dopo le belle sensazioni del rally Abeti, voglio capitalizzare l’esperienza sfruttando anche il fatto che la gara mi ispira appunto molto. Sarà comunque un bel banco di prova a tutto tondo, oltre che una “ricorrenza” particolare: fu con questa gara, lo scorso anno, che si avviò la collaborazione con Sara Baldacci, che ovviamente sarà al mio fianco a darmi gli stimoli ed i consigli giusti con la sua grande esperienza”.

Quest’anno la gara offrirà un percorso più ricco e con ben quattro prove speciali diverse da ripetersi due volte, un format decisamente impegnativo ed allo stesso tempo divertente. La novità è l’introduzione della prova di Montecatini Val di Cecina, riprendendo un tratto già utilizzato nel passato, che con i suoi 10,50 Km. sarà anche la prova d’apertura a cui seguirà il classico Micciano invece di 9,15 Km. I due tratti cronometrati saranno ripetuti due volte nella giornata di sabato 22 giugno. La domenica 23, invece, saranno disputate (e ripetute due volte), le altre due prove speciali di “Sasso Pisano”, quest’anno di 7,30 Km. e “Montecastelli” di 9,30 Km. Partenza sabato 22 giugno alle 15.31 da Piazzale Roma a Castelnuovo Val di Cecina per farvi ritorno la sera stessa alle ore 21.00. riordino notturno e poi, alle 08.31 di domenica si riprenderanno le sfide prima dell’arrivo finale della prima vettura alle 14.30, sempre al Piazzale Roma a Castelnuovo Val di Cecina, con premiazione sul palco. In totale, la distanza totale del rally sarà di 294,40 Km. di cui 72,50 di tratti cronometrati.

Latest news
IN EVIDENZA