Veicoli commerciali: consigli per gli acquisti

Scegliere quale auto acquistare non è semplice, ma diventa ancora più difficile quando si tratta di veicoli commerciali e furgoni. Questi mezzi servono soprattutto per svolgere la propria attività lavorativa, e una scelta sbagliata potrebbe risultare piuttosto problematica nel corso del tempo. Per questo è fondamentale ragionare su ogni singolo dettaglio per capire qual è il veicolo commerciale su misura per noi.

In questo articolo troverete alcuni utili consigli e linee guida per fare un acquisto di cui sarà difficile pentirsi.

Volume e misure

In base al tipo di lavoro che ci ritroviamo a svolgere avremo bisogno di più o meno spazio all’interno del vano di carico. Chi trasporta spesso molti oggetti, come nel caso di una ditta di traslochi, ha bisogno di un furgone molto spazioso, sia in larghezza che in altezza, per fare meno viaggi possibili tra un luogo e l’altro. Coloro che invece usano il veicolo commerciale solo per portare con sé strumenti e materiali potrebbero preferire delle soluzioni più compatte.

Un buon suggerimento, nel caso in cui si abbia già a disposizione un furgone, è quello di riflettere sulla propria esperienza. Se il volume del furgone precedente è stato sfruttato poco potrebbe essere il caso di optare per un modello più piccolo. Se invece in passato abbiamo incontrato delle difficoltà potrebbe essere meglio acquistare un veicolo più ampio e spazioso.

La questione delle misure deve essere rapportata anche con l’esterno, confrontando le dimensioni del furgone che vogliamo compare con quelle della rimessa o del box in cui lo andremo a sistemare. Un mezzo troppo largo o troppo lungo potrebbe non entrare bene all’interno della rimessa, generando dei disagi difficili da risolvere.

Versatilità

Per scegliere il veicolo commerciale più adatto a noi dovremmo considerare anche i percorsi in cui ci troveremo a svolgere la nostra attività lavorativa. In molti centri storici italiani le vie sono molto strette, e un furgone troppo grande potrebbe avere difficoltà a muoversi. Al contrario veicoli commerciali con dimensioni ridotte possono circolare con minori difficoltà anche nel traffico delle ore di punta.

Sul mercato sono disponibili anche molti veicoli commerciali che possono essere facilmente utilizzati fuori dal lavoro. In alcuni casi i sedili posteriori possono essere rimossi e reinseriti all’occorrenza. Non mancano modelli con all’interno speciali accessori per chi ama viaggiare su quattro ruote, come cucine estraibili e piccoli letti.

Motore e alimentazione

Prima di acquistare un nuovo furgone suggeriamo di verificare che il motore sia adatto ai nostri bisogni. Il motore del veicolo commerciale deve garantire una buona potenza, in grado di spostare anche carichi molto grandi. Durante un trasloco, ad esempio, il furgone potrebbe dover trasportare centinaia di chili in più rispetto a quando il vano è vuoto. Per garantire una buona spinta è necessario che il motore abbia un valore della coppia piuttosto alto.

Per quanto riguarda invece l’alimentazione oggi abbiamo a disposizione numerose scelte. Oltre ai classici veicoli commerciali a benzina o a diesel troviamo delle proposte completamente elettriche. Si tratta di modelli del tutto privi di emissioni di gas serra, grazie ai quali i nostri spostamenti saranno più rispettosi per l’ambiente. Negli ultimi anni l’autonomia consentita dalle batterie agli ioni di litio che alimentano i motori elettrici è aumentata molto. Possiamo ricaricare i modelli full electric direttamente nella nostra rimessa, collegandoli alla comune rete elettrica, senza alcun tipo di impianto aggiuntivo.

Latest news
IN EVIDENZA