Veicoli commerciali: come scegliere il più adatto

Per fare molti lavori è necessario acquistare dei furgoni adatti, con specifiche caratteristiche a seconda dell’attività che andremo a svolgere. Negli ultimi anni il settore dei veicoli commerciali si è ampliato molto, e oggi è possibile trovare sul mercato un gran numero di alternative. Oltre ai semplici furgoni sono disponibili proposte con maggiore versatilità, adatte per specifici bisogni.

Si tratta di una scelta molto importante e da non sottovalutare. Acquistare un furgone non compatibile con le nostre esigenze potrebbe provocare non pochi ostacoli durante lo svolgimento del lavoro.

Nei prossimi paragrafi abbiamo elencato le principali caratteristiche da considerare prima di acquistare un nuovo veicolo commerciale. Seguendo i nostri consigli riuscirete a capire qual è l’opzione ideale per voi.

Il tipo di motore

Uno degli elementi più importanti è il motore, a partire dal tipo di alimentazione. Di solito i furgoni sono alimentati da benzina o diesel, ma si possono trovare anche delle moderne alternative elettriche. I mezzi elettrici permettono di risparmiare molto sui propri spostamenti, grazie a motori molto efficienti e alla totale assenza di combustibili fossili.

I classici veicoli commerciali alimentati a benzina o a diesel sono una buona soluzione per chi deve affrontare spesso lunghi tragitti fuori città, grazie alla possibilità di rifornirsi nelle stazioni di benzina presenti in ogni comune.

Un altro fattore da considerare è la potenza del motore, che deve essere proporzionata al carico che abbiamo intenzione di trasportare a bordo del furgone. Nella scheda tecnica consigliamo di controllare il valore della coppia, che indica l’effettiva spinta che può dare il mezzo.

Il volume

Il volume è una delle caratteristiche chiave dei veicoli commerciali. Esistono mezzi di ogni misura. Si va dai modelli con dimensioni più compatte, adatti soprattutto per chi deve portare con sé i propri attrezzi da lavoro, ai veicoli più grandi e voluminosi, ideali per chi deve trasportare numerosi oggetti e materiali.

Se stiamo sostituendo il nostro vecchio furgone possiamo usarlo come base per capire di cosa abbiamo effettivamente bisogno, sulla base di quella che è stata la nostra esperienza precedente.

Le misure del furgone devono adattarsi a quelle della rimessa dove lo andremo a parcheggiare. Per questo è importante valutare sia l’altezza del mezzo, sia la sua lunghezza, prima di ritrovarci in situazioni piuttosto complicate.

Attenzione anche ai percorsi che dovremo affrontare durante lo svolgimento della nostra attività lavorativa. Nei centri storici le vie sono molto strette di solito, per cui un furgone troppo voluminoso potrebbe rivelarsi un problema. In questi casi è preferibile optare per dei veicoli più compatti e maneggevoli. Anche l’altezza del veicolo potrebbe essere un problema su tragitti dove si incontrano ponti troppo bassi.

La versatilità

Infine bisogna considerare la versatilità. Oggi sul mercato sono disponibili numerosi modelli che possiamo usare sia durante il lavoro, sia durante i nostri momenti di relax con la famiglia.

Alcuni veicoli commerciali presentano degli allestimenti utili per chi ama viaggiare su quattro ruote, come letti e cucine estraibili. Non si tratta di veri e propri camper, ma possono offrire soluzioni per chi preferisce fare delle vacanze a contatto con la natura.

Nel panorama dei veicoli commerciali sono presenti anche soluzioni per le persone con disabilità, che consentono spostamenti del tutto sicuri. In questo caso vi consigliamo di visitare direttamente le concessionarie e valutare tutte le opzioni disponibili.

Latest news
IN EVIDENZA