Maggior lusso, migliori prestazioni: Porsche presenta la nuova Cayenne

Porsche ha perfezionato in maniera sostanziale il suo SUV di lusso già ampiamente apprezzato dal pubblico. La nuova Cayenne debutta con un cockpit e comandi altamente digitalizzati, un nuovo sistema di telaio e funzionalità high-tech innovative. “Si tratta di uno degli aggiornamenti di prodotto più consistenti nella storia di Porsche”, ha dichiarato Michael Schätzle, Vice President responsabile della linea di prodotti Cayenne. I proiettori a LED ad alta definizione e con tecnologia Matrix garantiscono un’illuminazione stradale adatta a ogni situazione di guida, il sistema di controllo della qualità dell’aria filtra le sostanze inquinanti prima di immettere l’aria nell’abitacolo e, per la prima volta nella Cayenne, il passeggero anteriore dispone di un proprio schermo di infotainment per la visione, ad esempio, di video in streaming durante il viaggio. Con la sua linea profondamente rinnovata e una gamma di motori più potenti, la Cayenne ribadisce la sua fama di auto più sportiva del segmento di appartenenza.

Digitale e focalizzata su chi guida: la Porsche Driver Experience
Porsche ha sviluppato per la nuova Cayenne un concetto di visualizzazione e comandi completamente rinnovato. La nuova Porsche Driver Experience, introdotta per la prima volta sulla Porsche Taycan, privilegia l’asse del guidatore e ottimizza l’utilizzo delle funzioni disponibili. Le funzioni utilizzate più frequentemente dal guidatore sono collocate direttamente sul volante o immediatamente accanto ad esso. Ad esempio, la levetta posta a sinistra dietro il volante ora presenta funzioni supplementari per l’azionamento dei sistemi di assistenza alla guida. Il selettore del cambio automatico della nuova Cayenne si trova ora sul cruscotto. Ciò lascia spazio, nella nuova consolle centrale, a diversi vani portaoggetti e a un pannello di comando del climatizzatore, di grandi dimensioni e caratterizzato da una sofisticata superficie nera. Comandi grandi e facilmente accessibili, uniti a interruttori meccanici per il climatizzatore e a un comando tattile per la regolazione del volume, garantiscono un’ottima funzionalità e un impatto estetico raffinato. La caratteristica che contraddistingue la nuova Porsche Driver Experience è il perfetto equilibrio tra elementi digitali e analogici.

Per la prima volta, il cockpit ridisegnato della Cayenne integra un quadro strumenti che ora si presenta come uno schermo curvo da 12,6 pollici, interamente digitale e autoportante, che consente la scelta fra diverse modalità di visualizzazione delle informazioni. Su richiesta è disponibile un head-up display ottimizzato. Lo schermo centrale del sistema Porsche Communication Management (PCM) da 12,3 pollici, installato di serie, si inserisce armoniosamente nella nuova plancia e consente di accedere a tutte le funzioni principali della vettura. Per ottimizzare la connettività della nuova Cayenne sono previste app native come Spotify® e Apple Music®. Uno schermo da 10,9 pollici è ora disponibile, per la prima volta, sul lato del passeggero. Questo display consente di arricchire l’esperienza di viaggio del passeggero anteriore, che può visualizzare i dati relativi alle prestazioni, accedere in autonomia ai comandi del sistema di infotainment e, a seconda del mercato, guardare video in streaming durante la marcia. Una speciale pellicola assicura che il guidatore non possa vedere i contenuti visualizzati su questo schermo.

Design raffinato, tecnologia di illuminazione innovativa
La nuova Cayenne presenta ora una linea particolarmente incisiva. La nuova sezione frontale, insieme ai parafanghi più arcuati, al nuovo cofano e ai proiettori di grande impatto tecnico, enfatizza la larghezza del veicolo. Nella sezione posteriore, il design della nuova Cayenne è caratterizzato da gruppi ottici posteriori disegnati tridimensionalmente, superfici sottostanti pulite e un nuovo sottoparaurti posteriore con portatarga integrato. La nuova Cayenne può inoltre essere personalizzata in modo molto flessibile grazie all’ampliamento della gamma cromatica con tre nuovi colori, ai pacchetti sportivi ultraleggeri che consentono di risparmiare fino a 33 chilogrammi sulla Cayenne Coupé e alla nuova e completa gamma di cerchi da 20, 21 e 22 pollici.

I proiettori a LED con tecnologia Matrix sono ora montati di serie sulla nuova Cayenne. I fari a LED Matrix ad alta definizione sono invece disponibili come optional. Con due moduli ad alta definizione e oltre 32.000 pixel per proiettore, l’innovativa tecnologia di questi fari è in grado di individuare gli altri utenti della strada e di impedire, con estrema precisione, che la luce degli abbaglianti li colpisca. La luminosità dei moduli può essere regolata a più di 1.000 livelli a seconda delle condizioni di guida. La personalizzazione della modalità di illuminazione aumenta la sicurezza e il confort nelle diverse situazioni di guida.

Porsche ha introdotto anche un impianto di controllo della qualità dell’aria nella nuova Cayenne. Di serie, la vettura utilizza i dati di navigazione predittivi per rilevare l’approssimarsi dell’ingresso in galleria e attiva automaticamente il ricircolo dell’aria. Su richiesta è disponibile un sensore che rileva il livello di polveri sottili nell’aria e, se necessario, fa passare l’aria più volte attraverso il filtro per le polveri sottili. Inoltre, lo ionizzatore consente di eliminare dall’aria molti germi e agenti inquinanti, a beneficio soprattutto di chi soffre di allergie.

È disponibile inoltre una gamma completa di sistemi di assistenza nuovi e ottimizzati. Tra questi, il limitatore di velocità attivo e l’assistenza alla sterzata, l’assistenza in curva e la versione migliorata del Porsche InnoDrive nell’ambito del cruise control adattivo. Ciò significa che la nuova Cayenne assiste ancora meglio il guidatore nelle situazioni di pericolo e in caso di ingorgo in autostrada e sulle grandi arterie stradali.

Maggior confort e prestazioni ottimizzate
Porsche equipaggia la nuova Cayenne con sospensioni a molle in acciaio che includono il sistema PASM di regolazione elettronica degli ammortizzatori. I nuovi ammortizzatori con tecnologia a doppia valvola, e quindi con stadi di estensione e compressione separati, consentono di ottimizzare le prestazioni in tutte le condizioni di guida. Nello specifico, sono stati sostanzialmente migliorati il confort alle basse velocità, la maneggevolezza nelle curve dinamiche e il supporto al beccheggio e al rollio. L’esperienza di guida viene ottimizzata grazie alle nuove sospensioni pneumatiche adattive con tecnologia a doppia camera e doppia valvola. Rispetto alle sospensioni standard e al modello precedente, questo sistema garantisce una migliore esperienza di guida grazie alla morbidezza delle sospensioni, stabilizzando il veicolo e migliorandone la maneggevolezza su strada e in fuoristrada. Al contempo, le sospensioni pneumatiche adattive aumentano la precisione di guida e migliorano le prestazioni, riducendo il movimento della scocca nelle situazioni di guida dinamica. Le sospensioni consentono inoltre una differenziazione ancora più netta tra le modalità di guida Normal, Sport e Sport Plus.

Versione ibrida più potente e con un’autonomia elettrica fino a 90 chilometri
In Europa, la nuova Cayenne esordisce con tre diverse motorizzazioni. Una versione ulteriormente perfezionata del motore V8 biturbo da quattro litri sviluppato da Porsche sostituisce il precedente propulsore V6 nella nuova Cayenne S. Con una potenza massima di 349 KW (474 CV) e una coppia di 600 Nm, quindi 25 kW (34 CV) e 50 Nm in più rispetto al suo predecessore, questa unità fa scattare sia il SUV che il SUV Coupé da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi. La velocità massima è di 273 km/h. L’ingresso nel mondo della Cayenne avviene con un motore turbo V6 da tre litri ottimizzato, che ora sviluppa 260 kW (353 CV) e 500 Nm, ovvero 10 kW (13 CV) e 50 Nm in più rispetto a prima.

L’unità a sei cilindri costituisce anche la powertrain della Cayenne E-Hybrid. Grazie all’abbinamento con un nuovo motore elettrico, potenziato di 30 kW per arrivare a 130 kW (176 CV), la potenza complessiva sale a 346 kW (470 CV). La batteria ad alto voltaggio con una capacità incrementata di 17,9 kWh fino a 25,9 kWh, a seconda del livello di equipaggiamento, consente ora un’autonomia fino a 90 chilometri in modalità esclusivamente elettrica secondo il ciclo WLPT. Un nuovo caricabatterie da 11 kW installato a bordo riduce il tempo di ricarica da un’adeguata fonte di energia a meno di due ore e mezza, nonostante la maggiore capacità della batteria. In viaggio, le modalità di guida ibrida ottimizzate aumentano l’efficienza del veicolo.

Disponibile con dotazioni di serie ampliate a partire da 92.837 euro
L’equipaggiamento di serie della Cayenne è stato notevolmente ampliato e include i fari a LED con tecnologia Matrix, il sistema PASM di regolazione elettronica degli ammortizzatori, i cerchi da 20 pollici, il sistema di assistenza al parcheggio anteriore e posteriore con retrocamera e la vaschetta per smartphone con ricarica induttiva fino a 15 watt. In Italia, Porsche propone la nuova Cayenne con prezzi a partire da 92.837 euro (da 96.985 euro per la Coupé), comprensivi di IVA e dotazioni specifiche. La Cayenne E-Hybrid è disponibile a partire da 107.433 euro (Coupé: da 110.483 euro) e la Cayenne S da 111.726 euro (Coupé: da 117.094 euro). I nuovi modelli possono essere ordinati fin da ora e le consegne in Europa inizieranno a luglio 2023.

Latest news
IN EVIDENZA