WEC: Dindo Capello nominato Grand Marshal per la 6 Ore di Monza

Il tre volte vincitore della 24 Ore di Le Mans ed ex pilota Audi, Dindo Capello, è stato nominato Gran Maresciallo della prossima 6 Ore di Monza, quinto appuntamento del Campionato Mondiale Endurance (FIA WEC), che si terrà dal 7 al 9 luglio.

L’italiano Capello ha iniziato la sua carriera nel motorsport nel 1983, correndo in Formula 3 dal 1985 al 1990. È passato dalle monoposto alle TouringCars prima di debuttare a Le Mans nel 1998. Nel 1999, in coppia con Allan McNish, ha vinto la American Le Mans Series di quell’anno. Ha vinto l’ALMS altre due volte, nel 2006 e nel 2007, oltre a vincere cinque volte la 12 Ore di Sebring e tre volte Le Mans (oltre alla pole position in tre occasioni a Le Mans).

Capello si è ritirato dalle auto sportive nel 2012, ma ha continuato a correre per Audi nel Campionato Italiano GT3 per un qualche tempo. In qualità di Grand Marshal a Monza, Capello guiderà le vetture del FIA WEC nel giro di formazione prima della partenza ufficiale della gara domenica 9 luglio alle 12.30.

Dindo Capello ha commentato: “È un grande onore per me essere il Gran Maresciallo di Monza, la mia pista di casa. È una sensazione speciale in questo momento, dopo la storica vittoria della Ferrari a Le Mans qualche settimana fa e tutto l’entusiasmo per il WEC in Italia. Mi sento molto orgoglioso del fatto che, dopo 15 anni dalla mia ultima vittoria, anche due piloti italiani abbiano raggiunto il gradino più alto del podio alla 24 Ore di Le Mans. Sono sicuro che Monza sarà un evento epico per il motorsport italiano e che ci sarà un’atmosfera molto speciale. Auguro a tutti i team e ai piloti una gara sicura, veloce e spettacolare”.

Latest news
IN EVIDENZA