Il taglio del nastro apre la festa per i 90 anni del Museo Nazionale dell’Automobile

Con la cerimonia del taglio del nastro ai Giardini Reali davanti alla Itala 35/45 HP “Palombella” del 1907 appartenuta alla Regina Margherita di Savoia prende il via la grande festa per i 90 anni del MAUTO – Museo Nazionale dell’Automobile: fino a domenica 23 luglio un ampio programma di eventi diffusi nei luoghi simbolo della città, cui le istituzioni culturali partecipano con talk, proiezioni, laboratori didattici, esposizioni e molto altro.

La città si avvicina alla giornata clou delle celebrazioni, mercoledì 19 luglio (lo stesso giorno di 90 anni fa la Città di Torino deliberava la fondazione del Museo dell’Automobile) un grande evento articolato in diversi appuntamenti dalle ore 11 alle ore 17 presso l’Auditorium del MAUTO con una maratona di racconti, dibattiti, opinioni sul tema dell’automobile, dei suoi approcci e delle sue declinazioni e sulla necessità di una riflessione generativa sugli sviluppi futuri della mobilità.

Dalle ore 11 alle ore 11:45, i saluti istituzionali: oltre al Presidente del MAUTO Benedetto Camerana, intervengono Alberto Cirio, Presidente Regione Piemonte, Michela Favaro, Vice Sindaca Città di Torino, Angelo Sticchi Damiani, Presidente Automobile Club Italia, Dario Gallina, Presidente Camera di commercio di Torino, Giorgio Marsiaj, Presidente Unione Industriali Torino.

Dalle ore 11:45 alle ore 12:35, una tavola rotonda sulla storia del Museo alla quale partecipano: François Confino, Architetto e Scenografo, Cino Zucchi, architetto, Roberto Giolito, Head of Heritage Stellantis, Davide Accorsi, Direttore commerciale del Salone Auto e Moto d’Epoca, Maria Bussolati, Direttrice Museo Mille Miglia.

Dalle 12:35 alle 13. “il MAUTO entrata nel futuro”.Relatori del progetto Metaland Roarington, insieme a Benedetto Camerana, sono: Fritz Kaiser, founder & chairman Roarington, e i piloti Davide Valsecchi e Andrea Montermini.

Dalle 13,00 alle 13:30: il pubblico e gli appassionati incontrano Davide Valsecchi e Andrea Montermini impegnati alla guida dei simulatori di Pininfarina e Zagato. I due piloti spiegheranno come si guida un’auto del passato come l’Alfa Romeo Disco Volante o la Fiat Turbina con le tecnologie di oggi messe a punto da Roarington. Ingresso gratuito, senza pass, in un evento dove la passione per l’automobile, di ieri come di domani, vera o virtuale, non possa mai cambiare.

Dalle ore 14 alle ore 17, La Millemiglia delle idee: dodici autorevoli ospiti, esponenti delle discipline più diverse, si avvicendano sul palco moderati da Gianluigi Ricuperati, per confrontarsi sui temi legati all’auto come linguaggio della vita, declinato nel passato, nel presente e nel futuro. Sono: Vicky Piria, Pilota e giornalista di automobilismo, Bruno Siciliano, Ingegnere e professore di robotica, Giulia Cavaliere, Scrittrice e giornalista musicale, Leonardo Caffo, Filosofo e curatore, Beppe Gabbiani, Pilota, Ann Kiefer, Designer ed ex progettista di automobili, Italo Rota, Architetto e teorico, Michele Lupi, Giornalista e Tod’s Men Collection Visionary, Patricia Urquiola, Architetta e designer, Tomas Libertiny, Designer e artista, Marco Berti, Imprenditore e collezionista auto, Carolyn Christov-Bakargiev, Direttrice del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea.

Dalle ore 17 ritrovo in piazza San Carlo e alle ore 18 inizia la parata di vetture d’epoca, organizzata in collaborazione con ACI Torino e il Veteran Car Club: 30 meravigliose vetture  prodotte prima del 1940 sfilano attraverso il centro di Torino lungo le sponde del fiume per raggiungere il Museo dell’Automobile intorno alle ore 19. A fare da capofila la Itala 35/45HP denominata “Palombella”, realizzata nel 1907 per la regina Margherita di Savoia.

 

Alle ore 21, nella suggestiva Piazza del MAUTO, il concerto dei solisti del Regio Ensemble, accompagnati da un pianoforte, chiude il programma della giornata, con una proposta di arie d’opera di Bizet, Mozart, Halévy, Donizetti, Verdi, Rossini.

Per consultare il programma completo degli eventi: www.museoauto.com/programma-eventi/

Latest news
IN EVIDENZA