Le Ferrari 499P e 296 GT3 esposte al GP d’Italia

Un’opportunità unica per il pubblico al 94° Gran Premio d’Italia di Formula 1 in scena all’Autodromo Nazionale di Monza nel fine settimana del 3 settembre. La Fan Zone interna all’impianto brianzolo, che ospita il quindicesimo round del Mondiale che vede impegnate le SF-23 di Charles Leclerc e Carlos Sainz, sarà arricchita dall’esposizione della Ferrari 499P vincitrice alla 24 Ore di Le Mans e della 296 GT3 che ha messo la firma sulla 24 Ore del Nürburgring. I Tifosi quindi potranno ammirare dal vivo due vetture che hanno debuttato nelle competizioni dalla stagione 2023 e sono già entrate negli annali delle corse endurance, in un fine settimana che vedrà Antonio Giovinazzi e Alessandro Pier Guidi – che porteranno in dote il trofeo vinto a Le Mans – e Antonio Fuoco ospiti nel garage e nell’hospitality della Scuderia Ferrari.

499P. Nell’area riservata al pubblico sarà sotto i riflettori la Hypercar con la quale il Cavallino Rampante è tornato nella top class del FIA WEC a mezzo secolo di distanza dall’ultima apparizione, un prototipo ibrido a trazione integrale che in cinque appuntamenti iridati ha conquistato altrettanti podi. Un ruolino di marcia brillante per la squadra Ferrari – AF Corse nel quale spicca il successo alla 24 Ore di Le Mans del Centenario, festeggiato l’11 giugno dalla 499P numero 51 di Alessandro Pier Guidi, James Calado e Antonio Giovinazzi, in un fine settimana arricchito dalla Hyperpole dei compagni di squadra che condividono la vettura gemella numero 50, Antonio Fuoco, Miguel Molina e Nicklas Nielsen.

296 GT3. In esposizione statica vi sarà, inoltre, la Ferrari 296 GT3 del Frikadelli Racing Team che il 21 maggio ha vinto la celebre 24 Ore sull’Anello Nord del tracciato tedesco davanti a oltre 235 mila spettatori, portando per la prima volta la Casa di Maranello sul gradino più alto del podio con i piloti David Pittard, Felipe Laser, Nick Catsburg ed Earl Bamber. Per la vettura che aveva debuttato a gennaio a Daytona, derivata dalla produzione di serie – la base di partenza è la Ferrari 296 GTB –, al Nürburgring è arrivato il primo successo in una delle più blasonate e storiche gare endurance a livello internazionale.

La Fan Zone di Monza sarà allestita tra il rettifilo opposto alla pit-lane e quello dell’anello del tracciato Alta Velocità; l’area aprirà dalle ore 14 di giovedì 31 agosto sino a domenica 3 settembre, con accesso libero, esclusivamente da viale Mirabello (da venerdì l’ingresso sarà riservato ai possessori di un biglietto per il GP).

Latest news
IN EVIDENZA