Lancia torna in Francia

“Lancia torna in Francia, un Paese che significa molto per il marchio, sia per l’amore per lo stile e il design made in Italy sia per l’importanza del segmento B nel mercato. Vogliamo rendere Lancia un marchio desiderabile, rispettato e credibile e fare della Francia uno dei principali mercati europei per il nostro marchio” ha dichiarato Luca Napolitano, CEO di Lancia.

La Francia è uno dei sei Paesi europei al di fuori dell’Italia in cui Lancia tornerà nel 2024 con il lancio della nuova Ypsilon.
Tre i principali criteri di valutazione per il ritorno di Lancia in Francia: il primo è il potenziale del segmento B, il secondo è il modello di distribuzione “phygital” che verrà implementato nel 2024, in linea con le nuove aspettative dei clienti del marchio, il terzo l’attrattiva del design italiano per questo paese.
Lancia è sempre stata molto popolare in Francia e nel corso del tempo molti modelli iconici del marchio hanno sedotto attori, amanti della moda e dell’eleganza italiana e appassionati di motorsport.
Ancora oggi Lancia è il marchio che ha vinto il maggior numero di titoli nel Campionato del Mondo di Rally, conquistando 11 vittorie, di cui 6 consecutive. La Lancia Stratos, la 037 e la Delta hanno dominato il mondo dei rally per oltre 20 anni e numerosi piloti francesi tra cui Bernard Darniche – soprannominato “Monsieur Stratos”- Didier Auriol, Bruno Saby, e molti altri hanno contribuito al raggiungimento degli incredibili risultati del marchio.
“Il ritorno di Lancia in Francia è un evento memorabile per l’intero team, per gli appassionati e per i nostri clienti” ha dichiarato Joël Verany, Premium Cluster Director di Stellantis in Francia. “Abbiamo creato una squadra dedicata che lavora al Rinascimento del marchio e per fare di Lancia il marchio che incarna l’eleganza italiana senza tempo che non finisce mai di ammaliare. Per il lancio della nuova Ypsilon nel 2024 potremo contare su 20 concessionari e 80 punti di assistenza per il post-vendita. Ciò significa che siamo pronti a riaccogliere Lancia in Francia e che il nostro paese sarà uno dei mercati europei principali del marchio.”

La roadmap di Lancia
Il ritorno di Lancia in Francia è una dimostrazione del Rinascimento del marchio ed è parte di una roadmap solida e ambiziosa, in linea con il piano strategico “Dare Forward 2030” di Stellantis. Entro la prima metà del 2024, infatti, il Brand sarà presente in Europa con una rete di 70 nuovi concessionari in altrettante grandi città europee. Le prime 40 lettere d’intenti sono già state firmate. La strategia prevede un nuovo modello distributivo, efficiente e innovativo, con il 50% delle vendite online e un numero selezionato di concessionari con un unico motto: qualità. I nuovi showroom offriranno ai clienti un’esperienza totalmente immersiva, sia online sia offline, ricreando un’atmosfera quasi casalinga con materiali, colori e attenzione ai dettagli ispirati all’architettura e al design italiani.
Con il suo piano strategico a dieci anni, Lancia prevede l’introduzione di tre nuovi modelli, uno ogni due anni, a partire dalla Nuova Ypsilon nel 2024. Dal 2026 Lancia presenterà solo modelli 100% elettrici e dal 2028 venderà unicamente vetture 100% elettriche. Un piano strategico che porrà grande attenzione alla sostenibilità, come dimostra l’utilizzo di materiali innovativi: il 50% delle superfici che si toccano saranno ecosostenibili.

Lancia Pu+Ra HPE
Lancia Pu+Ra HPE è il manifesto del marchio per i prossimi 10 anni, una concept car 100% elettrica che incarna la visione del marchio in termini di design, interior home feeling, sostenibilità, elettrificazione ed effortless technology. È una vettura con una carrozzeria elegante e non convenzionale che garantisce la massima efficienza, con attenzione ad autonomia, tempo di ricarica ed efficienza. Questa prima vettura della nuova era Lancia si ispira al mondo dell’interior design italiano, grazie alla partnership con Cassina, leader nel settore dell’arredamento di lusso, per un’esperienza di home feeling tipicamente italiana. Il nome Lancia Pu+Ra HPE deriva da Pu+Ra, il nuovo linguaggio di design puro e radicale del marchio, mentre HPE sta per High Performance Electric. La concept car incarna appieno i principi del nuovo linguaggio di design di Lancia, in cui i volumi dell’auto sono creati dall’intersezione di forme geometriche elementari, come il cerchio e il triangolo, combinate con alcuni dettagli iconici del patrimonio Lancia come le veneziane della Lancia Beta HPE. Lancia Pu+Ra HPE è un’auto con il 70% di superfici che si toccano realizzate con materiali ecosostenibili, che esprime italianità, eclettismo, tradizione rivisitata e home feeling.
Lancia Pu+Ra HPE è la prima vettura dotata del sistema di infotainment S.A.L.A., che centralizza le funzioni di audio, climatizzazione e illuminazione, consentendo di adattare l’ambiente all’interno dell’auto semplicemente premendo un pulsante o con il suono della voce.

Latest news
IN EVIDENZA