Formula Driver: il piacentino Fiorenzo Lunini campione 2023 nella Categoria 1000

10 gennaio 2024 – Al termine delle sette gare in calendario, tra cui quella partecipata ed attesa di Fiorenzuola, riproposta con successo dopo 10 anni di assenza, il piacentino Fiorenzo Lunini, al volante della sua Fiat 126, si è laureato campione 2023 della Formula Driver, nella categoria 1000.

Promosso e organizzato da Racing Offroad, società mantovana affiliata a MSP Sport Italia, il campionato mette in pista in ogni tappa in media una cinquantina di vetture, suddivise in varie categorie e cilindrate – dalle Clio alle Peugeot, dalle Renault alle Fiat 126 – chiamate a sfidarsi in prove di slalom e velocità su tracciati realizzati e messi in sicurezza dalla macchina organizzativa. 

E’ il terzo anno che vi partecipo e il 2023 è stata una cavalcata straordinaria – commenta il pilota piacentino Fiorenzo Lunini, appena dopo aver ritirato il trofeo di campione 2023 nel corso della cerimonia tenutasi al palazzetto di Reggio-Emilia –. Corro con la mia Fiat 126 monoposto, con cilindrata 800 ma nella categoria 1000, dove sono riuscito ad ottenere una serie di podi e vittorie che mi hanno garantito la conquista del titolo. Ringrazio l’amico che mi accompagna ad ogni trasferta, il team Liberato di Brescia per l’assistenza meccanica ed il Club Veicoli Storici Piacenza che mi supporta”.

Dopo gli appuntamenti di Cologne (Brescia), Castiglione delle Stiviere (Mantova), Castel Goffredo (Mantova), Busto Arsizio (Varese), il campionato ha fatto tappa a metà settembre a Fiorenzuola (Piacenza) con il 1° Memorial Nino Bannera per poi tornare nel bresciano a Manerba del Garda prima dell’evento conclusivo di Acquafredda. La formula di ogni round prevede, per ogni categoria, la disputa di un giro di riscaldamento prima della bandiera verde con un circuito che viene percorso per 3 o 4 giri in base alla lunghezza dello stesso. In ogni classe non possono gareggiare contemporaneamente più di 5 vetture per ragioni di sicurezza.

Si tratta di un campionato molto divertente e competitivo – aggiunge Lunini – e devo fare i complimenti agli organizzatori. Io sono orgoglioso di partecipare con successo, riuscendo a competere anche con vetture più potenti. Questi trofei mi ripagano dell’impegno e premiano questa passione”.

Mentre Lunini festeggia il titolo, gli organizzatori della Racing Offroad hanno annunciato il calendario 2024 che si svilupperà su nove round, il primo dei quali in programma nella zona industriale di Monticelli d’Ongina il prossimo 24 marzo. Oltre alle classiche tappe nel Bresciano, nel Mantovano e nel Varesotto, ritorna nel nuovo anno anche la tappa di Fiorenzuola, il prossimo 1 settembre.

Latest news
IN EVIDENZA